Go to content

Worldwide Harmonized Light Vehicle Test Procedure (WLTP)

  • Per avere un quadro più chiaro delle emissioni e dei consumi dei veicoli

I parametri di misurazione delle emissioni di sostanze inquinanti e dei consumi di carburante delle auto sono cambiati. Il vecchio sistema, denominato New European Driving Cycle (NEDC) introdotto negli anni ottanta, è diventato ormai obsoleto. Sarà sostituito gradualmente dal WLTP, acronimo di Worldwide Harmonised Light Vehicle Test Procedure (Procedura Armonizzata a Livello Mondiale per le Prove sui Veicoli Leggeri). Il NEDC era basato su presupposti teorici per il comportamento alla guida, i nuovi test di laboratorio sono stati concepiti per restituire un quadro più accurato e realistico dei consumi di carburante, delle emissioni inquinanti delle autovetture. Il WLTP è stato lanciato con lo scopo di migliorare la comparabilità dei dati relativi a consumi ed emissioni a livello mondiale. A partire dal mese di settembre 2018, all’interno dell'Unione Europea, tutte le auto nuove devono essere omologate in base allo standard WLTP.

Qual è la differenza tra NEDC e WLTP?

  • L’obiettivo dei test WLTP è fornire dati più accurati e realistici e garantendo maggiore trasparenza per i clienti. Per esempio, mentre il vecchio standard NEDC prevedeva tre soli scenari di guida (urbano, extraurbano, combinato), il ciclo di guida WLTP si articola in quattro parti caratterizzate da velocità medie differenti: bassa, media, alta ed extra-alta (Low, Medium, High, Extra-High). Ciascuna parte del ciclo include diverse fasi della guida, come fermate, accelerazioni e frenate. Ad oggi tutte le motorizzazioni sono omologate rispettando i rigorosi parametri WLTP. Considerando anche gli effetti delle dotazioni opzionali sul peso e sull'aerodinamica. Inoltre sia la distanza di prova che la durata complessiva della procedura sono state estese. Tuttavia, è importante precisare che nel test è prevista una fase svolta in laboratorio. A supporto e completamento di questi dati è previsto una prova su strada denominata RDE (Real Driving Emission test). Il WLTP non può misurare variabili individuali come lo stile di guida personale, un fattore che può incidere sui consumi e sulle emissioni.

eu-common-user-input-table
CONDIZIONI DI TEST NEDC WLTP
Durata prova 20 min. 30 min.
Distanza percorsa Ca. 11 chilometri Ca. 23 chilometri
Tempo trascorso da fermo 25% 13%
Cicli di test Urbano, extraurbano, combinato Basso, Medio, Alto, Extra alto, (Combinato); (più "City" per veicoli elettrici e i veicoli con trasmissione plug-in ibrida)
Velocità Media: 34 km/h
Massima: 121 km/h
Media: 46,6 km/h
Massima: 131 km/h
Temperatura di avviamento 20-30 °C - Avviamento motore a freddo 14°C – 23°C - Avviamento motore a freddo
Eventuali dotazioni speciali Non considerate. I valori di CO2 prendono in considerazione il peso e gli effetti sull'aerodinamica dell’equipaggiamento opzionale.

Una panoramica sui vantaggi del WLTP

    • Comportamento alla guida più realistico
    • Maggiore varietà di situazioni di guida
    • Distanze di prova più lunghe
    • Temperature ambientali più realistiche
    • Velocità medie e massime più alte
    • Accelerazioni e decelerazioni più dinamiche e rappresentative
    • Fermate più brevi

Le auto omologate durante il periodo di transizione saranno vendute mostrando anche i dati ottenuti col vecchio sistema NEDC, così da favorirne la comparabilità.

I motori convenzionali a benzina e gasolio saranno misurati utilizzando le procedure menzionate in precedenza. I veicoli ibridi plug-in saranno sottoposti ad alcuni test differenti per tenere conto dei diversi stati di carica. Per esempio, i test misurano le prestazioni sia con la batteria carica che con l’uso esclusivo del motore termico.

Tempistica della transizione al WLTP

  • da Settembre
    2017
    I nuovi modelli sono testati per la conformità al WLTP. Durante il periodo di transizione i dati saranno riconvertiti nei valori della scala NEDC per facilitare il confronto con i modelli precedentemente omologati.
  • Settembre
    2018
    Tutte le auto vendute nell'UE devono ottenere la certificazione WLTP, stabilendo l’effettiva entrata in vigore del nuovo protocollo.

Per un futuro più verde con il WLTP: un quadro più chiaro, un’opportunità da non perdere

  • Kia sta lavorando per un futuro più verde. Come parte del nostro obiettivo Green Goal, stiamo potenziando la nostra gamma di auto a bassi consumi e stiamo continuando a sviluppare nuove misure per una guida più rispettosa dell’ambiente. Nel 2015 abbiamo lanciato la nostra prima auto a propulsione completamente elettrica, la Kia Soul EV, seguita nel 2016 da Kia Niro, la nostra prima Hybrid Utility Vehicle.

  • Scopri di più sulla gamma di auto green di Kia:

I consigli di Kia per una guida più sostenibile

  • EcoDynamics - Una tecnologia intelligente

    EcoDynamics - Una tecnologia intelligente

    La tecnologia di erogazione EcoDynamics consente di consumare fino al 12% di carburante in meno e riduce le emissioni di anidride carbonica: spegne il motore ogni volta che la vettura è ferma e lo riavvia dopo aver premuto il pedale della frizione.

  • Indicatore di cambio marcia

    Indicatore di cambio marcia

    L'indicatore di cambio marcia suggerisce al conducente quando è il momento di cambiare marcia, in modo da risparmiare carburante e ridurre le emissioni e l'usura.

  • Spegnimento intelligente

    Spegnimento intelligente

    È opportuno evitare che il motore giri al minimo. Se si resta fermi per più di 40 secondi, è meglio spegnere il motore per risparmiare carburante.

  • Pneumatici

    Pneumatici

    Controlla regolarmente i tuoi pneumatici. Gli pneumatici sgonfi comportano uno spreco di carburante e una maneggevolezza inferiore, a fronte di un aumento della loro usura.

    Centri di smaltimento (ELV)

    Kia Motors lavora costantemente sull’innovazione dei proprio prodotti in modo da assicurare un ambiente più pulito. Questa attività riguarda il ciclo completo della vita del veicolo dalla progettazione fino al riciclo dei materiali. Per uno smaltimento sicuro del Vostro veicolo siete invitati a contattare il Vostro concessionario KIA o a scaricare l'elenco dei rottamatori di riferimento dal link sottostante.