Go to content

Tecnologia mild hybrid e nuovo design: Kia trasforma la compatta Rio

  • Carousel gallery

Grandi soluzioni ingegneristiche trovano spazio nel segmento B

  • Introduzione in gamma delle motorizzazioni EcoDynamics+ (MHEV)

  • Cambio manuale con frizione intelligente “e-clutch” per una massima efficienza energetica

  • Debutto della fase II di UVO Connect per infotainment di categoria superiore

  • Nuovo design esterno per un look più audace

  • Massimi livelli di sicurezza grazie ai sistemi di assistenza alla guida come Lane Following Assist, Smart Cruise Control, Forward Collision-Avoidance Assist e il Blind-Spot Collision-Avoidance Assist

  • Debutto sul mercato atteso per il Q3 2020

Kia aggiorna la Rio di quarta generazione con il massimo dell’offerta tecnologica e un nuovo design per affrontare la sfida in uno dei segmenti più competitivi del mercato automotive.

Rio si presenta ora con un look esterno più moderno, massima cura nella definizione degli interni e con dotazioni di sicurezza e infotainment da vettura di categoria superiore. La rinnovata Rio offre nuovi propulsori votati alla massima efficienza energetica, un sistema mildhybrid da 48 V abbinato a un’unità a benzina e porta al debutto una delle prime applicazioni per il Gruppo di un nuovo cambio manuale intelligente con frizione “e-clutch”.

Emilio Herrera, Chief Operating Officer di Kia Motors Europe, commenta: “La Rio è un'auto molto importante per Kia sia a livello mondiale che Europeo perché rappresenta il marchio Kia all’interno di un segmento strategico come quello delle vetture compatte. Il modello aggiornato poggia sempre su solide fondamenta - praticità, qualità e tecnologia – ma ora grazie a propulsori di nuova generazione elettrificati, un design rinnovato e funzionalità avanzate legate alla sicurezza e alla telematica da auto di categoria superiore, diventa ancor più desiderabile." La rinnovata Kia Rio andrà in vendita nel terzo trimestre del 2020 sempre con l’unicità della garanzia di 7 anni o 150 mila chilometri.

Powertrains

Debutto dello schema EcoMildHybrid con cambio manuale intelligente

Rio si presenta con l’introduzione della tecnologia MHEV (Mild Hybrid Electric Vehicle) come già proposto su Sportage con le motorizzazioni diesel. A differenza però del Suv di segmento C di Kia, lo schema " EcoDynamics+" questa volta prevede una catena cinematica composta dal nuovo motore T-GDi "Smartstream" di 1 litro di cilindrata con iniezione diretta di benzina e sovralimentazione mediante turbocompressore, accoppiato a un motogeneratore elettrico e da una batteria compatta agli ioni di litio da 48 volt. Il sistema è concepito per aumentare l'efficienza attraverso il recupero d’energia nelle fasi di decelerazione per poi renderla disponibile quando si richiede potenza sotto forma di coppia elettrica aggiuntiva, così da assicurare minori consumi e maggiori prestazioni.

Il sistema EcoDynamics+ è stato sviluppato per incrementare l’efficienza dei motori a combustione interna tramite l’unità MHS-Hybrid Starter-Generator (MHSG) di recupero energia che poi la trasforma in energia elettrica.

L’MHSG è collegato tramite una cinghia all'albero a gomiti del motore termico e ha funzione oltre che di motore elettrico di spinta, anche di generatore, consentendo così passaggi praticamente istantanei nelle sue due funzioni. L'MHSG pertanto fornisce potenza per ridurre il carico e le emissioni del motore termico durante la fase di accelerazione, mentre in quella di decelerazione recupera energia. Infine, quando l'MHSG è in modalità "generatore" recupera energia dall'albero a gomiti per caricare la batteria.

Il nuovo motore Smartstream sostituisce il T-GDi sempre con cilindrata di 1,0 litri della generazione "Kappa" e presenta una distribuzione più raffinata a fasatura variabile, definita CVVD (KV). Grazie a questa, il nuovo motore attraversa diversi cicli di combustione in base alla potenza richiesta senza interruzioni, massimizzando così l'efficienza in tutte le situazioni di guida. La potenza massima rimane quella della precedente famiglia Kappa, quindi 100 o 120 cavalli, ma grazie alla sofisticata distribuzione presenta una coppia più robusta con un picco di ben 200 Nm, per un incremento del 16%, che tradotto nell’utilizzo quotidiano dell’auto significa avere più potenza fin dai bassi regimi e maggiore elasticità d’esercizio.

Tutte le soluzioni facenti parti del sistema EcoDynamics+ hanno permesso alla nuova Rio di avere emissioni CO2 molto più basse con una riduzione che varia tra l'8,1% e il 10,7% nei rilevamenti effettuati con il più severo ciclo di guida europeo combinato (NEDC) e questo risultato vale sia per la versione da 100 cavalli sia per quella da 120 cavalli. Tutte e due le versioni del nuovo motore Smartstream, con sistema mild hybrid a 48 V, offrono la possibilità, tramite un tasto, di gestire l’erogazione della potenza secondo tre impostazioni: “Eco” “Sport”, “Normal”.

Rio EcoDynamics+ offre anche una ulteriore novità tecnica: è uno dei primi modelli di Kia ad venire equipaggiato con il nuovo cambio manuale intelligente (iMT). Intelligente perché ha un comando della frizione che ottimizza il suo impiego al fine di contribuire ulteriormente alla riduzione dei consumi e delle emissioni senza che il guidatore se ne accorga, quindi mantenendo tutta la funzionalità e il tipico impiego di un normale cambio manuale.

Invece di un collegamento meccanico, la frizione dell'iMT funziona esclusivamente elettronicamente. Questo permette in accoppiata con l'MHSG di spegnere il motore in anticipo rispetto ai tradizionali sistemi Start-Stop già in fase di rallentamento, migliorando così l'efficienza complessiva e quindi riducendo ulteriormente I consumi. I dati ufficiali su prestazioni e consumi di Rio verranno comunicati in prossimità dell’inizio della commercializzazione.

Nuova gamma motori Smartstream

La rinnovata Kia Rio presenta anche importanti cambiamenti sulla gamma esistente, tenendo fede all’obiettivo di massimizzare l'efficienza, ridurre le emissioni di CO2 e migliorare la guidabilità. Oltre ai modelli EcoDynamics+, Rio si potrà avere anche con i soli propulsori termici a benzina Smartstream T-GDi di un 1 litro da 100 cavalli o con la versione del 1,2 litri aspirato con innovativa tecnologia Dual Port Injection con una potenza di 84 cavalli. Con il motore T-GDi da 1 litro di cilindrata e 100 CV si avrà di serie un cambio a sei rapporti manuale che sostituisce il precedente a cinque marce, e in opzione un cambio a doppia frizione a sette marce (7DCT).

Gli ingegneri di Kia sono infine intervenuti anche sul sistema Idle Stop & Go (ISG). Il nuovo sistema ISG è stato collegato all’impianto frenante così da permettere lo spegnimento del motore quando il pedale del freno e della frizione vengono premuti mentre la macchina procede all’arresto. Il riavvio immediato del motore avviene non appena i pedali vengono rilasciati. In precedenza il sistema era collegato esclusivamente alla frizione. Questa modifica contribuisce al miglioramento del consumo di carburante di Rio e alle minori emissioni nell’ambito urbano. I dati ufficiali su prestazioni e consumi verranno comunicati in prossimità dell’inizio commercializzazione.

Tecnologia

Aggiornamento UVO Connect “Phase II”

Nuova Rio viene ora dotata di un sistema di navigazione touchscreen di ultimissima generazione con l'innovativo UVO Connect "Phase II", che porta con sé migliorie sia dal punto di vista della connettività che in termini di confort di bordo e sicurezza.

Il display touchscreen è ora da 8”, quindi più grande, e offre display audio o navigazione satellitare a seconda delle specifiche di allestimento. Il nuovo sistema è dotato di multi-connessione Bluetooth, che permette agli utenti di accoppiare fino a due dispositivi mobili contemporaneamente: uno per telefono, vivavoce e uso multimediale; l'altro solo per uso multimediale. La sua funzionalità è stata implementata tramite la modalità schermo suddiviso che consente agli utenti di controllare o monitorare contemporaneamente diverse funzioni del veicolo, permettendo tra l’altro la personalizzazione con una serie di widget differenti.

Il sistema Display Audio da 8” è compatibile con Apple CarPlay wireless e Android Auto, quindi per chi lo sceglie nessun obbligo di collegare il proprio smartphone tramite cavo. UVO Connect "Phase II" di Rio offre inoltre l'accesso a una gamma di servizi di bordo evoluti che vanno oltre alle sole informazioni sul traffico in tempo reale, previsioni meteorologiche, punti di interesse (PDI) e prezzi del carburante, bensì permette anche di avere informazioni su parcheggi incluso prezzo, posizione e disponibilità. Il sistema include anche il riconoscimento vocale online, supportato dalle tecnologie del server, che consentiranno agli utenti di impartire comandi vocali per cercare punti di interesse, indirizzi, aggiornamenti meteo o inviare messaggi di testo.

L'app UVO, compatibile con gli smartphone Android e Apple, offrirà anche una serie di nuove funzionalità, che consentono ai proprietari di attivare e impartire comandi in remoto. A seconda del Paese, gli utenti potranno inviare da remoto le indicazioni stradali alla propria auto prima di un viaggio, controllare la posizione del proprio veicolo e accedere ai dati del veicolo e alle notifiche diagnostiche. Kia rivelerà maggiori dettagli sulle tecnologie "Phase II" di UVO Connect prima dell'inizio delle vendite nel terzo trimestre 2020.

Design esterno

Interventi mirati per raggiungere l’essenza della vera eleganza

Nuova kia Rio si presenta rinnovata anche nel look esterno: grazie al frontale dal carattere più sportivo perfettamente integrato con il resto del corpo vettura, la ricerca della quota stilistica punta verso un approccio più raffinato ed elegante.

L'iconica griglia “tiger nose" è stata ridotta nelle dimensioni e abbinata ad un paraurti anteriore più basso e più largo con un nuovo caratteristico alloggiamento dei proiettori fendinebbia, il tutto al fine di creare un nuovo equilibrio nel design del frontale vettura. Due i nuovi colori esterni aggiunti per la nuova gamma di Rio: Perennial Grey e Sporty Blue. Il numero totale di opzioni della paletta colori, a seconda delle specifiche e del mercato, conta quindi ben nove cromie.

Design interno

Massima attenzione ai dettagli per un abitacolo da vettura di segmento superiore

L’abitacolo della rinnovata Rio è stato anch’esso oggetto di un minuzioso e attento lavoro di affinamento così da incrementare la qualità della vita a bordo. Oltre ad aggiornamenti visivi e materiali, al nuovo widescreen da 8,0 pollici, debutta il display digitale da 4,2 pollici ad alta risoluzione nel quadro strumenti del conducente che offre una lettura sensibilmente migliorata. I modelli GT-Line sono offerti con interni monocromatici neri con profili bianchi che vengono ripresi in medesima tinta sui sedili. Il cruscotto invece si presenta con un effetto fibra di carbonio, per un impatto visivo deciso che strizza l’occhio a chi al dinamismo e alla leggerezza è molto sensibile.

Sicurezza

Sistemi Adas di ultima generazione

Nuova Rio offre i più avanzati sistemi di assistenza alla guida (ADAS) di Kia, come il sistema Forward Collision-Avoidance Assist (FCA) con riconoscimento di pedoni, veicoli e ciclisti di recente introduzione, il Lane Keeping Assist (LKA), il Driver Attention Warning (DAW) e il Blind Spot Detection.

A seconda delle specifiche, la nuova gamma ADAS di Rio include l'ultima versione del sistema FCA di Kia ed è disponibile anche con assistenza per evitare le collisioni in punti ciechi (BCA) *, l’Intelligent Speed Limit Warning (ISLW), lo Smart Cruise Control (SCC) * e il Lane Follow Assist (LFA).

La funzione LFA in collaborazione con quella SCC controlla l'accelerazione, la frenata e lo sterzo parametrandosi sui veicoli che precedono e sulle condizioni stradali. Operando a velocità inferiori a 180 km/h, utilizza i sensori della fotocamera e del radar per mantenere una distanza di sicurezza dall'auto che precede, ma anche monitora la segnaletica stradale per mantenere la vettura al centro della sua corsia. Rio è inoltre dotata di Assistente per ridurre il rischio collisioni durante la manovra in retromarcia d’immissione in strada trafficata (RCCA) *. Infine, è disponibile anche la funzione di avviso del conducente in caso di ripartenza delle vetture antecedenti durante la sosta in coda nel traffico.

Rio è sempre dotata di serie dei sistemi Kia Vehicle Stability Management (VSM), Electronic Stability Control (ESC), Cornering Brake Control (CBC) e Straight-line Stability (SLS), che aiutano i guidatori a mantenere il controllo in frenata e in curva. E ancora compresi nella dotazione di serie ci sono sei airbag oltre ai punti di ancoraggio per iI seggiolino dei bambini con sistema ISOFIX.

Debutto nelle concessionarie

La commercializzazione in tutta Europa della nuova Kia Rio inizierà nel terzo trimestre 2020 con la garanzia di 7 anni 150 mila chilometri.

*Note: L’SCC, il BCA and l’RCCA sono disponibili sulle versione Rio con il solo cambio automatico a doppia frizione 7DCT