LA QUINTESSENZA DEL PIACERE DI GUIDA

La GT4 Stinger è la concept car più grintosa di sempre della gamma Kia, un'auto per veri appassionati. Con il pensiero rivolto al glorioso passato delle vere auto sportive, gli esperti di design del team di Kia negli Stati Uniti hanno lavorato al progetto della GT4 Stinger con una particolare attenzione alla riduzione del peso, alla funzionalità e al puro divertimento di guida. Il concept abbandona lo stile di guida tipico di un'auto Gran Turismo tradizionale per abbracciare l'esperienza essenziale di vera connessione con il veicolo.

UN MOTORE DALL'IMPRESSIONANTE POTENZA

Da autentica auto sportiva con configurazione 2+2, la GT4 Stinger è strepitosa nella guida, ed è perfettamente a suo agio in pista. Il cofano custodisce una versione elaborata del motore Kia a quattro cilindri da due litri, con iniezione diretta di carburante e sovralimentato con un turbocompressore (T-GDI), che tira fuori la potenza impressionante di 315 cavalli. Tale potenza è scaricata a terra attraverso una trasmissione manuale a sei marce con innesti ravvicinati per la trazione delle ruote posteriori, che sono costituite da pneumatici 275/35R-20 Pirelli P-Zero ad alte prestazioni, per un'eccezionale tenuta in curva.
Il risultato è il ritorno a un'esperienza viscerale di guida, cuore pulsante del concept di Kia.

DESIGN DA PERFORMANCE ESTREME

A sottolineare l'intento dinamico del concept, la carrozzeria della GT4 Stinger dal colore giallo "Ignition Yellow” è sorretta da un telaio realizzato su misura, con sospensione a doppia forcella indipendente, splitter anteriore in fibra di carbonio a elevata deportanza e sistemi di raffreddamento del freno anteriore. Sulla bilancia l'ago arriva a toccare le 2.874 libbre, e la sua distribuzione del peso ha un equilibrio pressoché perfetto, con un 52 percento nella parte anteriore e un 48 percento in quella posteriore. Per non parlare dei dischi perforati a due pezzi da 15 pollici e delle pinze a quattro pistoncini, per un'elevata potenza frenante. La GT4 Stinger possiede inoltre una cremagliera di sterzo a rapporto rapido, per una risposta diretta e un controllo senza compromessi.

DESIGN ESSENZIALE

L'espressività del design accattivante di Kia si muove in una direzione nuova e audace, a cominciare dall'ultima versione della caratteristica mascherina, a pochi pollici da terra, con il bordo di un bianco brillante, affiancata dai fari a LED verticali. La linea è semplice ma potente, e il design della parte superiore della carrozzeria le conferisce un profilo laterale aggressivo. Nella parte posteriore, il corpo si allarga a coprire le grandi gomme Pirelli, serie 275, mentre i fari posteriori a LED e il doppio terminale di scarico conferiscono al posteriore della vettura un aspetto tecnologico e sportivo.

LA STORIA DEGLI INTERNI

Gli interni della GT4 Stinger hanno un design essenziale finalizzato ad un'esperienza di guida estrema. Di fronte al guidatore, in posizione centrale, si trovano il volante sportivo a forma di D e il cruscotto a LED rossi. Traendo ispirazione dalle più blasonate auto sportive e da competizione, le maniglie interne degli sportelli sono sostituite da cinghie tiranti con cuciture rosse. Riflettendo lo spirito di una guida pura e genuina, la GT4 Stinger non cede al lusso di un impianto stereo. Piuttosto, gli scarichi liberi e la musica che essi producono delizieranno le orecchie degli appassionati di guida in tutto il mondo.