Go to content

Diesel Frozen

Il freddo non avvisa… siate previdenti!

  • Prima che arrivi il freddo

    - Far riferimento al manuale di Uso e Manutenzione della vettura nella parte dedicata alle condizioni   gravose e ai requisiti del combustibile.
    - Verificare lo stato del Filtro Gasolio in Concessionaria.
    - Usare solo Olio Motore con caratteristiche in accordo alle specifiche del costruttore.
    - Verificare le altre dotazioni del veicolo: liquido lava-vetri, tergicristalli, penumatici, la cui pressione     tende a diminuire con il freddo.

  • Durante l'inverno

    - Lasciare girare un po’ il motore prima di avviare lentamente il veicolo e guidare a velocità moderata per i primi chilometri. In tal modo il gasolio si riscalderà senza perdere potenza.
    - Accendere e far girare periodicamente il motore se si è costretti a non usare l’automobile per più giorni consecutivi.
    - Se il veicolo si trova all’aperto, è preferibile che il livello di carburante nel serbatoio superi sempre la metà. La quantità di gasolio nel serbatoio è direttamente proporzionale alla rapidità di raffreddamento del carburante e alla facilità di accensione del motore!
    - In montagna non stazionare in luoghi troppo esposti a freddo e vento. Così facendo si ridurrà l’impatto del clima su veicolo e carburante.

  • Mai

    - Aggiungere benzina o kerosene nel gasolio. La miscela ottenuta potrebbe essere altamente   infiammabile, oltre che danneggiare il motore a causa del suo scarso potere lubrificante.

IMPORTANTE

Il gasolio è per sua natura sensibile al freddo. Al diminuire della temperatura si formano cristalli che possono ostruire il filtro del gasolio.

Questo fenomeno può causare difficoltà alla partenza del veicolo se non addirittura l’arresto dopo qualche minuto di utilizzo.

Le tipologie di gasolio sono di norma formulate per rispondere condizioni invernali medie.
Per le zone più fredde, è preferibile utilizzare il gasolio invernale.